IC GATTATICO


 

LETTERA DI RINGRAZIAMENTO ALL’ASSOCIAZIONE LIONS DI SANT’ILARIO D’ENZA

ORARIO DEFINITIVO SCUOLA SECONDARIA GATTATICO

ORARIO DEFINITIVO SCUOLA SECONDARIA CAMPEGINE

CICLO D’INCONTRI GENITORI


 

 

LETTERA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ALLA CLASSE 2A SECONDARIA CAMPEGINE


 

AUSCHWITZ – Francesco Guccini

Se questo è un uomo

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per mezzo pane
che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome,
senza più forza di ricordare,
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa, andando per via,
coricandovi, alzandovi;
ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

— Primo Levi


GLI AUGURI DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA

 

                                                                                                                                                                 

  INCONTRI ON-LINE PRESENTAZIONE SCUOLE

 

Rilevazione Dati Generali a.s. 2020-2021

Informativa art. 14_Rilevazioni 2021

GRADUATORIE PROVINCIALI PER SUPPLENZE (DOCENTI) D’ISTITUTO
Sono pubblicate nella sezione “Albo Online” del sito le Graduatorie Provinciali per supplenze (docenti) d’istituto valide per gli anni scolastici 2020-2022

 


Ultimi articoli

10 Settembre 2021 Concorso di scrittura

Le classi 4B, 5A e 5B della Scuola Primaria di Praticello

VINCITORI

del concorso sezione scuole “PREMIO NAZIONALE LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA VIII ed.”

Concorso scrittura

27 Novembre 2020 FERMATI e rifletti.

FERMATI e rifletti.

Oggi 25 novembre 2020 è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ci siamo vestiti di rosso come atto di ribellione e abbiamo portato a scuola delle scarpe rosse che abbiamo appoggiato all’ingresso; proprio per far capire che fin da ragazzi bisogna capire che una donna non può essere giudicata se porta una gonna corta o una maglia attillata e scollata e dei tacchi.

E’ giusto che la violenza, non solo fisica, prevalga sulla libertà degli altri? E’ giusto che le donne soffrano ingiustamente?

Oltre alla violenza fisica, anche la violenza mentale ferisce e colpisce una donna, soprattutto sui social network dove per esempio alcune ragazze postano foto vestite in un certo modo, e alcuni fanno accuse pesanti e offensive. (T.)

Anche le donne guardano gli uomini e anche loro magari fanno commenti, ma la differenza è che non hanno necessità di esprimerli così”. (E.)

“La violenza mentale e sentimentale fa si che la donna si demoralizzi, viva nella paura, che non denunci per timore di scatenare l’ira del marito. Questo è un amore malato.” (A.)

“Purtroppo gli uomini, non dico tutti, ma ce ne sono molti di prepotenti, lo fanno per sentirsi più forti o semplicemente hanno dei problemi.” (P.)

“… invece l’amore è un diritto, tutti abbiamo il diritto di amare chiunque senza essere giudicati”. (C.)

L’uomo crede che sfigurando il viso di una donna con l’acido, non possa più essere di nessun altro, trattandola da oggetto non da persona.

Bisogna che gli uomini ricordino che la possessività, quella che credono di avere sulle donne, non esiste … va ricordato che una ferita esterna si può curare ma per una interna, non è sempre possibile.” (A.)

Inoltre è giusto che ci sia un giorno dedicato alla violenza contro le donne per diffondere il messaggio e far capire alle persone, soprattutto agli uomini, che ancora oggi vengono violentate tante donne ingiustamente. E’ stato scelto il colore rosso, come simbolo per rappresentare la femminilità negata e il sangue di una vita spezzata, ma anche la loro forza e determinazione, proprio come il colore.

Io come futura donna vorrei vivere in un mondo dove le donne vengono rispettate, dove una passeggiata notturna non si trasformi in un incubo, dove i vestiti non debbano essere dei limiti, ma un modo per esprimersi, un mondo dove le donne possano sentirsi libere di fare ciò che amano rispettando gli altri. “(C.G.)

“Perché non si riesce ad insegnare agli uomini che sbagliano,  e che si devono comportare rispettosamente?

Ricordatevi che la vostra libertà finisce quando inizia la nostra.” (S.)

classe 3^B 2020/21

13 Luglio 2020 Amicizia senza frontiere

Dall’Istituto Comprensivo di Gattatico – riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

Carissima Associazione “Amicizia senza frontiere”,

come l’anno scorso, anche quest’anno l’Istituto Comprensivo di Gattatico ha abbracciato il progetto Tappi di plastica per la costruzione di pozzi in Burkina Faso.

Vi ringraziamo per il vostro continuo impegno nel progettare concrete attività per aiutare il popolo africano.

 

 

Per noi è una lezione di vita che abbiamo voluto regalare ai nostri alunni: con troppa leggerezza si fa uso/consumo di plastica. Tale attività rientra in un progetto interdisciplinare, sarà importante soprattutto a partire dal prossimo settembre quando l’educazione civica rientrerà in pagella (anche se ogni giorno ogni insegnante nella propria disciplina insegna ai nostri ragazzi come comportarsi e come diventare buoni cittadini).

Hanno partecipato tutti i plessi, dalla scuola primaria alla secondaria di I°, ma con la chiusura delle scuole a causa del coronavirus sono stati recuperati solo i tappi della scuola secondaria di I° “Enrico Fermi” di Gattatico che da ottobre a febbraio ha raccolto 36 kg di tappi.

Siamo orgogliosi soprattutto di due alunne che si sono distinte nel supporto del progetto  CP e MV.

Da una piccola raccolta domestica, si possono coinvolgere grandi e piccini. Speriamo a settembre di poter ricominciare la scuola in presenza e continuare la raccolta dei tappi!

 

Gattatico, giugno 2020                                                                          i docenti